fbpx

Blog | ARTin

Il ciclo di San Giorgio

Entrando nello spazio intimo e raccolto della piccola sala al pianterreno subito siamo attratti dai nove teleri alle pareti, che un tempo si trovavano al piano superiore, e che furono spostati a metà 500, adattandoli agli spazi esistenti. I teleri sono...

leggi tutto

Santa Maria dei Miracoli – Venezia

Camminando nel sestiere di Cannaregio con animo da flaneur ci si imbatte nella chiesa di santa Maria dei Miracoli, ed è una autentica sorpresa: una sorta di prua di nave in marmo bianco, che sembra sul punto di partire per lidi lontani, la cui facciata si...

leggi tutto

La Pala del Bellini nella chiesa di San Zaccaria

La pala è collocata sopra l’altar maggiore dedicato a San Gerolamo nella navata sinistra. Datata e firmata 1505 fu commissionata al pittore, ormai giunto al culmine della sua lunga carriera, dalle monache benedettine titolari della chiesa e del convento....

leggi tutto

Il martirio di San Lorenzo di Tiziano

All’interno della chiesa di Santa Maria Assunta, detta dei Gesuiti, nel tranquillo sestiere di Cannaregio, è conservato il martirio di San Lorenzo, capolavoro assoluto del Cinquecento, opera del periodo maturo di Tiziano. All’interno della vasta chiesa...

leggi tutto

L’isola di San Francesco del Deserto a Venezia

Assolutamente raccomandabile per l’atmosfera di pace e raccoglimento che vi regna. Non vi sono mezzi pubblici per raggiungerla, ma è facile arrivarvi in taxi oppure affittando, anche con prenotazione, una barca agli approdi vicino alla chiesa di S. Martino...

leggi tutto

Pala Pesaro di Tiziano

Un' opera straordinaria di Tiziano conservata ai Frari è la cosiddetta Pala Pesaro, posta sull’altare dell’Immacolata Concezione, concesso alla omonima Scuola nella navata sinistra. La tela, lungamente elaborata tra 1519 e 1526, doveva celebrare le glorie...

leggi tutto

Il ritratto secondo Lotto

Su tutte le opere di queste sale si impone Lorenzo Lotto con il suo Ritratto di giovane gentiluomo nello studio, eseguito nel 1528 circa. Nato a Venezia nel 1480, il pittore se ne era presto allontanato per cercare fortuna in luoghi dove la concorrenza...

leggi tutto

Chiesa del Redentore

La costruzione della Chiesa del Redentore venne decisa dal Senato veneziano come voto in occasione della peste del 1576-77 durante la quale morì Tiziano. La scelta del luogo e la forma dell’edificio furono oggetto di un concorso e di un ampio dibattito...

leggi tutto

La Nostalgia del Poeta di Giorgio de Chirico

1914, olio e carboncino su tela La collezione Guggenheim possiede tre importanti opere di Giorgio de Chirico: La torre rossa, del 1913, Il pomeriggio soave, del 1916 e La nostalgia del poeta, del 1914. Opera capitale della produzione dechirichiana, quest’ultima offre...

leggi tutto

La Scala dei Giganti del Palazzo Ducale

Di fronte all’ingresso si erge la facciata più importante dominata dalla Scala dei Giganti. Una speciale ricchezza di soluzioni nell’articolare i vari piani e le finestre è dovuta all’inventiva di Antonio Rizzo, protagonista ormai del Rinascimento, ma sempre...

leggi tutto

Il Paradiso di Tintoretto

Il Paradiso di Tintoretto. Se guardiamo ciò che sopravvive dell’affresco di Guariento e l’immenso telero che Tintoretto esegue alla fine del XVI secolo, tecnica, forma e colore non potrebbero essere più diversi. Comune alle due opere è solo l’evocazione del cielo e...

leggi tutto

La Pietà di Tiziano

Per finire degnamente, e in crescendo, ci soffermiamo sulla Pietà di Tiziano, documento di eccezionale interesse storico-artistico ed umano. La drammatica opera, alla quale l’artista stava lavorando l’anno della sua morte, nel 1576, era destinata alla sua sepoltura;...

leggi tutto

Fondazione Vedova

Istituita da Emilio Vedova stesso e dalla moglie Annabianca, la fondazione ha come scopo precipuo la valorizzazione dell’arte e del lavoro di questo importante artista in relazione alla scena artistica del suo tempo, mediante una serie di iniziative culturali che...

leggi tutto